Home Page
Contatti
 
Cerca in Brindisiweb

 

LE STORIE DELLA NOSTRA STORIA

VILLA SKIRMUNT

La famiglia brindisina in foto ritratta negli atteggiamenti tipici di quelle borghesi dell'inizio del '900 è quella dell'imprenditore commerciante di vino italo-turco Simone Skirmunt, costruttore e proprietario della grande villa che si intravede sullo sperone roccioso di Punta delle Terrare nel porto medio di Brindisi.


La famiglia Skirmunt nei pressi della villa

Questa villa, più familiarmente conosciuta dai brindisini come "Villa degli spiriti", quando il ceppo familiare degli Skirmunt si estinse, passò in proprietà alla nobile famiglia Monticelli.


La villa Skirmut, poi Monticelli nel 2000

E' a un piano con una decina di stanze circondata da un grande giardino di flora mediterranea.
Dalla villa si accedeva alla sottostante spiaggia "Pineta" attraverso un passaggio privato e da lì si poteva raggiungere la famosa spiaggia di Sant'Apollinare.
Oggi tutta l'area, compresa la villa, abbandonata da anni e ridotta a uno scheletro, si trova in condizioni di assoluto degrado e dovrebbe essere interessata a lavori di banchinamento per la creazione di un terminal traghetti.

Testo di Pietro Gigante

Fotogallery a cura del Gruppo Archeo Brindisi (01 marzo 2011) - clicca per ingrandire
Documenti correlati:
» Il casino di campagna Skirmunt (tra storia e leggenda) di Guido Giampietro
» La spiaggia di Sant'Apollinare
Print Friendly and PDF

English version

Brindisi på dansk

Come arrivare e muoversi
 



Partnership

Brindisiweb è un'idea di Giovanni Membola Crediti Copyright Contatti