Home Page
Contatti
 
Cerca in Brindisiweb

 

Chiese - SAN PAOLO EREMITA

La Chiesa di S.Paolo Eremita è la più antica ed eloquente testimonianza di architettura gotica del XIV secolo nell'area provinciale, come dimostrano l'arco ad ogiva e le monofore presenti sul lato destro.

La chiesa fu edificata, con l'annesso convento, sul sito donato da Carlo I d'Angiò ai francescani, dove in precedenza era situata la Dumus Margariti (scheda).
Il complesso fu completato entro il 1322 e divenne una delle principali sedi francescane in Terra d'Otranto.
Qui fu avviato ai suoi primi studi il futuro San Lorenzo (leggi biografia).

Nei primi decenni del 1800 la chiesa, pericolante, ha subito dei sostanziali cambiamenti, tra questi la nuova facciata che rispetto alla precedente è stata arretrata di circa otto metri.

All'interno, ad unica navata con soffitto a capriata risalente al 1505, si possono ammirare gli altari barocchi laterali, alcuni frammenti di affreschi del XIV secolo e molte interessanti tele del XVI e XVII secolo, tra questi "La Madonna della Concordia".
Nella sagrestia è visibile l'armadio a muro in legno del 1725. L'attigua cappella di San Francesco, con l'interessante altare del SS.Sacramento, fu voluta dallo storico locale Giovanni Moricino (leggi biografia) come sepolcro per il giovane figlio; lo stesso fece realizzare a Venezia la statua lignea del Santo (presente in chiesa) ed espresse la volontà di essere seppellito vicino al figlio.
Molto venerata la macenula della Vergine Immacolata, definita anche Madonna del terremoto in quanto creduta miracolosa per aver dato scampo alla città al terremoto del 20 febbraio 1743 (leggi la storia). La tradizione racconta che la statua fu trovata sull'ingresso della chiesa con le mani aperte (originariamente congiunte) per placare il terremoto. La statua viene vestita durante l'anno con quattro abiti diversi.

Fotogallery - clicca per ingrandire
Esterno
Interno
(dir. altare)
Interno
(dir. ingresso)
Vergine Immacolata
Armadio in legno
della sagrestia
Altari barocchi
Affresco di
Santo Stefano
Cappella di
S.Francesco
Documenti correlati:
» Scheda descrittiva e foto a cura dell'Uff. Beni Culturali Ecclesiasitici
» L'ex convento ed il chiostro della chiesa di san Paolo Eremita
La mappa dei Monumenti di Brindisi

Print Friendly and PDF

English version

Brindisi på dansk

Come arrivare e muoversi
 



Partnership

Brindisiweb è un'idea di Giovanni Membola Crediti Copyright Contatti