Home Page
Contatti
 
Cerca in Brindisiweb

 


La Provincia di Brindisi - SAN PIETRO VERNOTICO

San Pietro Vernotico e' una caratteristica cittadina di circa 15 mila abitanti a 18 km a sud di Brindisi. Ebbe origine tra l'VIII ed il IX secolo attorno alla chiesa basiliana di S.Pietro in una località florida di pascoli invernali detta Vernotico (Pabula Vernatica).


San Pietro Vernotico, la Chiesa Matrice e, a sinistra, la Torre Quadrata

Nel 1480 si ebbe il più importante episodio storico del paese: i sampietrani respinsero l'assalto dei turchi con la presa della loro bandiera. La tradizione racconta che l'armata turca di Achmet Pascia', che aveva già assalito e saccheggiato molti comuni vicini, si apprestava a giungere a San Pietro, ma questi furono avvistati in tempo dall'alto della Torre dalle vedette. Tutti i cittadini accorsero a difendere il paese ed alla fine ebbero ragione dei barbari, conquistando anche la loro bandiera, un trofeo che fu dedicato a S.Pietro in segno di riconoscimento.

Da allora esiste la Tradizione dell'Asta della Bandiera, celebrata annualmente la domenica successiva alla Pasqua: La bandiera, in mano al rappresentante del Rione aggiudicatario dell'anno precedente, viene portata nella piazza principale del paese sul sagrato della Chiesa matrice, preceduta da un corteo storico. Da qui, su una base d'asta formulata dal Sindaco, i Capo Rione danno inizio ad offerte libere, percorrendo la strada che porta sino all'ultimo gradino del sagrato della chiesa di S.Pietro, sul quale viene aggiudicata l'asta al miglior offerente.
Nello stesso giorno viene anche svolta "La Giostra della Papara", un palio tra i cavalieri portacolori dei rioni, che sui loro cavalli al galoppo, devono infilare e staccare con la propria lancia gli anelli in metallo legati ad un supporto, su cui e' montato un fantoccio detto papara (papera - foto a sx).

Nella piazza centrale è dominata la Chiesa Madre di S.Maria Assunta (foto sopra a dx), costruita nel 1400 ad unica aula e in parte rifatta nel 1758 ed ampliata in tre navate dal 1854 al 1905. Sulla facciata seicentesca rivestita di intonaco bianco spicca il bel rosone in pietra leccese, all’interno interessante la pala dell’Assunta sull’altare maggiore e preziose tele del XVII secolo.
Dall’altro lato della piazza l’ex Palazzo del Municipio, realizzato nel 1839 (oggi sede di uffici comunali), sulla parte superiore della facciata si eleva l’orologio decorato su pietra.
Poco distante la Torre Quadrata, iniziata dai normanni tra l’XI e il XII secolo con pietre calcaree a vista; allora circondata da un vallo e munita di ponte levatoio.
Non lontana, su via Lecce, si può ammirare il bel prospetto della chiesetta di San Giuseppe, con il caratteristico campanile a vela (foto a dx).

Vagando nel centro storico, tra le strette vie, si possono scorgere le ultime testimonianze di abitazioni ad architettura spontanea, denominate “case a cannizzi”, per poi giungere alla seicentesca chiesa di San Pietro, la più antica del paese, che si presenta con una facciata con richiami di stile barocco e la bella cupola a calotta depressa e piastrellata in ceramica policroma che si innalza sul tamburo ottagonale, e un campanile a vela. All’interno interessanti tele e stucchi dell’epoca. Questa chiesa conserva la memoria dei “riti delle tarantolate” per la cui terapia si utilizzava l’acqua di un pozzo annesso alla struttura ritenuta efficace.
Passeggiare nel centro della cittadina permette di ammirare diverse belle costruzioni private in stile liberty, di cui il maggior esempio è rappresentato dal Villino Valletta, sulla via per la stazione, un edificio privato degli inizi del ‘900.

Interessanti i "munumenti della produzione vinicola", vecchi stabilimenti che hanno rappresentato lo sviluppo dell'industria del settore vitivinicolo nel territorio sampietrano, taluni risalenti all'inizio del XX secolo. Dei 55 stabilimenti e palmenti risalenti al 1950 oggi se ne contano molti di meno, alcuni sono abbandonati, altri sono divenuti sede di rinomate cantine.


San Pietro Vernotico. Antichi stabilimenti vinicoli Angelini (sx) e Zonta (dx)

La marina di San Pietro è rappresentata dalla frazione di Campo di Mare, meta estiva di villeggiatura dei residenti e turisti, che negli ultimi anni si è sviluppata grazie all’ampia spiaggia sabbiosa e ai numerosi eventi organizzati.

Fotogallery - clicca per ingrandire
Chiesa
matrice
Torre
Quadrata
Ex Palazzo
del Comune
Chiesa di
San Pietro
Chiesa di
San Giuseppe
Villino
Valletta
Edificio del
Centro
Edifici sulla
piazza centrale
Case a
"cannizzi"
Campo di Mare
la spiaggia
Documenti correlati:
» La Torre Quadrata (su Mondimedievali)
Link:
» Sito Ufficiale del Comune
» Campo di Mare

Non è consentito l'utilizzo dei testi e delle immagini senza autorizzazione


Print Friendly and PDF

English version

Brindisi på dansk

Come arrivare e muoversi
 



Partnership

Brindisiweb è un'idea di Giovanni Membola Crediti Copyright Contatti