Home Page
Contatti
 
Cerca in Brindisiweb

 


AMBIENTE & NATURA

I Parchi urbani attrezzati della città di Brindisi

Parco 19 maggio 2012 (Parco Cillarese)
Inaugurato il 1 giugno del 2013, ricopre un’area verde di 43 ettari di cui 25 ettari a verde attrezzato e rappresenta il più grande parco urbano della Puglia
Ospita al suo interno componenti di fauna e flora ed è dotato di strade pedonali e ciclabili attrezzate con piazzole di sosta e di una strada carrabile con rampe di accesso ai parcheggi. Vi sono tre laghetti arricchiti di ponticelli in legno, una fontana e diverse piazze tra cui la più grande destinata ad eventi.
Nel 2014 è stato intitolato “Parco 19 maggio 2012”, dedicato al tragico giorno dell’attentato all’Istituto Professionale Morvillo Falcone, quando morì la studentessa Melissa Bassi.
Il parco è utilizzato anche per eventi e per manifestazioni.


Parco 19 maggio 2012 - Cillarese

Parco Antonio Di Giulio
Inaugurato il 30 luglio del 2011 è stato intitolato al dottor Antonio Di Giulio, personalità del tessuto politico, sociale e civile. Il parco si estende su una superficie complessiva di circa 8 ettari nella zona “Magrone-Canale Patri” tra i rioni Commenda e Bozzano e si compone di più sezioni che si sviluppano tra la “parte alta” e nella “parte inferiore” del parco, tra terrazze con muretti a secco e strutture in legno: una piazza centrale con cipressi, lavande e pittospori, elementi strutturali della flora mediterranea, l’isola di palmizi incentrata sul tema dell’acqua, un percorso per gli sportivi, un labirinto, e le aule didattiche per l’annessa scuola materna con il vigneto, l’uliveto, il frutteto e il “giardino dei cinque sensi” dove si sviluppa la flora tipica del territorio brindisino. Il tutto è stato progettato per creare percorsi di educazione ambientale rivolto alle scolaresche ricchi di elementi vegetazionali della campagna brindisina e della macchia mediterranea.


Parco Antonio DiGiulio

Parco Mauro Maniglio
Situato al centro del rione Bozzano, è intitolato a Mauro Maniglio, il giovane studente brindisino vittima innocente della guerra tra cosche mafiose, ucciso la notte tra il 13 ed il 14 agosto 1992 presso la località balneare di Casalabate (LE). Il parco è attrezzato con aree verdi e fontane oltre a campo di basket, un parco giochi per i più piccoli, un anfiteatro utilizzato per eventi culturali, un bar e servizi igienici.


Parco Mauro Maniglio del rione Bozzano

Parco Cesare Braico
E’ stato il primo parco cittadino da sempre particolarmente frequentato dagli amanti dello sport, purtroppo più volte al centro di denunce ed iniziative da parte di associazioni e degli organi di informazione per il suo trascuratezza.
Dal 6 giugno 2013 il parco dell'ex ospedale pediatrico "Cesare Braico", che ospita nei suoi edifici l'Istituto Alberghiero, è stato concesso in comodato d'uso per 30 anni dalla Asl al Comune di Brindisi“
Il parco nelle sue linee essenziali ricorda il tipico “giardino all’italiana”, con spazi aiuolari nel 2008 sono stati abbelliti da roseti a diversi periodi di fioritura e cromaticamente dfferenti. L’area del parco è arricchita da straordinari esemplari di arbusti di una certa età con due pinete ai lati dell’ingresso.


Parco Cesare Braico

Dog park
Sono attivi in città due parci dedicati agli amici a quattro zampe: il primo è all’interno del Parco “Di Giulio”, con ingresso da via Dalmazia, l’altro è su via Provinciale per San Vito, adiacente il Parco Cillarese. Le aree sono suddivise in zone per cani di piccola taglia ed per cani di grossa taglia.


Il Dog Park di via Prov.le S.Vito

« Indietro

Per commenti e suggerimenti:
Print Friendly and PDF

English version

Brindisi på dansk

Come arrivare e muoversi
 



Partnership

Brindisiweb è un'idea di Giovanni Membola Crediti Copyright Contatti