Home Page
Contatti
 
Cerca in Brindisiweb

 

Chiese - CRISTO DEI DOMENICANI

Nei pressi delle mura di Porta Lecce sorge la Chiesa del Cristo dei Domenicani, costruita nel 1232 per volontà del beato Nicolò Paglia, con annesso un convento dei frati domenicani, edificio utilizzato come istituto scolastico sino al 2011 ed oggi tristemente abbandonato.

Si presenta con una suggestiva facciata monocuspidale realizzata con l'alternanza di pietre bianche e rosse in carparo, sul quale si apre lo splendido rosone a sedici colonne.

All'interno la chiesa è ad unica navata, con due altari barocchi laterali, dedicati alla Madonna del Rosario e al Sacro Cuore. Si pregevole fattura le sculture in legno della Madonna della Luce (Lux Mundi) e sull'altare maggiore il Crocifisso ligneo, entrambi del XIII secolo.

Il Crocifisso ha avuto larga venerazione in tutto il salento, e su di esso esiste una leggenda che racconta del suo arrivo a Brindisi su una nave veneta proveniente da Alessandria d'Egitto, che dopo un viaggio travagliato e per difendersi dal mare ancora forte, si fermo nel porto della città. Fu deciso di esporre il Crocefisso in questa chiesa per essere venerato dal popolo brindisino, ma fu poi impossibile rimuoverlo dall'altare dove ancor'oggi si trova. Fu solo asportato l'indice della mano destra, l'unico pezzo ligneo che fu riportato a Venezia.

La Madonna della Luce è conosciuta anche come Madonna della Pisara, dal pesante attrezzo agricolo in pietra che secondo la leggenda, fu utilizzato dalla Vergine per punire l'oltraggio di un soldato francese.

L'attuale abside è ridotta rispetto all'originale, quando fra il XV e XVI secolo fu demolito il presbiterio, per la ridefinizione del saliente difensivo di Porta Lecce.

Fotogallery - clicca per ingrandire
Rosone
Interno
Lux Mundi
Crocifisso
ligneo
Abside e campanile
Documenti correlati:
» Scheda descrittiva a cura dell'Ufficio per i Beni Culturali Ecclesiasitici
La mappa dei Monumenti di Brindisi

Print Friendly and PDF

English version

Brindisi på dansk

Come arrivare e muoversi
 



Partnership

Brindisiweb è un'idea di Giovanni Membola Crediti Copyright Contatti