Home Page
Contatti
 
Cerca in Brindisiweb

 

LIBRI E GUIDE

Non c'è tempo per il sole
di Vito Santoro

Dettagli del libro
Titolo: Non c'è tempo per il sole

Autore: Vito Santoro

Editore: Edizioni della Sera

Anno di edizione: 2015

Pagine 259

Isbn: 978-88-97139-53-9

Prezzo di copertina: 14,00 euro

E' un noir atipico che nasconde una rivisitazione attualizzata del mito di Prometeo. Il romanzo racconta la storia di un inganno di cui è vittima Federico Cairo (Prometeo) un abile sicario che riceve un incarico inconsueto: ritrovare una persona scomparsa misteriosamente. Federico inizia la sua ricerca ma, inspiegabilmente, si allontana progressivamente dal suo obiettivo e, affollandosi di interrogativi, la sua indagine impazzisce. Scoprirà di essere la pedina di una diabolica macchinazione, giungendo alla paradossale verità che l’uomo di cui segue le tracce è proprio egli stesso.

Tutti i personaggi del romanzo sono figure analoghe a quelle del poema mitologico, ma i loro ruoli e personalità sono adattati a un contesto moderno e calati in un'ambientazione sempre al confine tra realtà e immaginazione. Tuttavia la trama è svincolata da ogni possibile dipendenza con le vicende legate all’epopea greca e, seguendo i canoni della letteratura poliziesca (omaggiando il giallo metafisico di Borges e Dürrenmatt), si regge su una propria autonomia.

L’idea di Non c’è tempo per il sole nasce alcuni anni fa come un progetto “astratto” per una graphic novel. Con il passare del tempo la trama si è lentamente arricchita e levigata nelle spigolosità, e la trasformazione in un romanzo è diventato un processo quasi naturale. Una volta portato a termine, ho inviato il manoscritto al concorso letterario per opere inedite “Narratori della sera”. Il romanzo è giunto finalista e ho ricevuto da parte della casa editrice organizzatrice dell’evento un contratto di pubblicazione. Il libro è uscito nelle librerie il 20 marzo 2015.

« Indietro

English version

Brindisi på dansk

Come arrivare e muoversi
 



Partnership

Brindisiweb è un'idea di Giovanni Membola Crediti Copyright Contatti