Home Page
Contatti
 
Cerca in Brindisiweb

 

LIBRI E GUIDE

PIAZZE, LUOGHI E QUARTIERI DI BRINDISI
di Antonio Caputo

Dettagli del libro
Titolo: Piazze, luoghi e quartieri di Brindisi
Autore: Antonio Caputo
Editore: Hobos Ed.
Anno di edizione: 2009
Pagine 108
Prezzo di copertina: 12,00 euro

Una ricostruzione storica della genesi dei rioni e delle aree storiche della città. In "Piazze, luoghi e quartieri di Brindisi" (Hobos Edizioni, 108 pp.) Antonio Caputo, storico e operatore culturale, già autore di volumi sul passato cittadino ("’Ncera na vota", "’Ncera na vota 2", "Memorie brindisine") racconta con precisione e dovizia di particolari e di curiosità la storia delle aree, dei luoghi, dei quartieri che hanno fatto grande Brindisi.
Un passato per certi aspetti inedito, con cenni all’epoca in cui al posto dei quartieri c’erano piccole estensioni di terreno abitate talvolta da abusivi che poi risulteranno essere i primi residenti di rioni oggi sviluppati e vivibilissimi, ricchi di servizi per le famiglie.
E con la stessa meticolosità nel risalire a date precise, corredando il tutto con esclusive fotografie del passato, Caputo fa riferimento anche alle piazze del Centro (piazza Cairoli, piazza Vittoria su tutte) che hanno sempre rappresentato il cuore cittadino. Elementi preziosi e cenni storici per capire come sono sorti certi luoghi, come la città abbia imparato a valorizzarli, e infine come i brindisini li abbiano sempre percepiti (è il caso di luoghi come le Sciabiche o finanche la frazione di Tuturano).
Inevitabile il confronto, con tanto di scatti fotografici, con le aree attuali, certamente più attrezzate e organizzate, ma che con il tempo hanno forse gradualmente smarrito la funzione di punto di ritrovo dei brindisini. Un segno di cambiamento dei tempi, condito da punte di nostalgia non fini a se stesse, ma che richiamano in maniera anche romantica la mai sopita voglia di appartenenza ad una città che ha bisogno di essere amata.

Recensione di Giovanni Membola
Nella suggestiva sala dell’ex Convento di Santa Chiara, gremita da un pubblico attento e di tutte le età, è stato presentato l’ultimo lavoro letterario del prof. Antonio Caputo, uno dei maggiori esperti di storia e tradizioni locali nonché pregiato collaboratore del nostro magazine.
Il volume dal titolo “Piazze, luoghi e quartieri di Brindisi – storia, racconti e leggende” raccoglie una serie di articoli utili a riflettere su quello che è stata Brindisi prima della sua trasformazione urbanistica avvenuta a partire dalla fine dell’800, quando la città si è espansa oltre la cinta muraria, allontanandosi dal mare ed occupando le aree già destinate ad orti e masserie.
Le 102 pagine del testo si offrono al lettore come una gradevole guida, coinvolgente e spesso appassionante, che lo accompagnano lungo un itinerario fatto di episodi, tra monumenti e piazze, arricchito da personaggi, aneddoti e leggende, in un racconto che fa rivivere la città che non c’è più.
Antonio Caputo spiega con minuziosa dedizione le origini ed il significato dei nomi dei vari quartieri cittadini, che talvolta si sviluppano tra contraddizioni sociali ed edilizie, descrive luoghi che nel cambio della destinazione d’uso hanno perso la loro originale vitalità, e denuncia lo stato attuale di alcuni spazi, come Piazza Mercato, da fulcro della vita sociale divenuta malinconicamente silenziosa e poco praticata.
Il percorso conduce da Piazza Cairoli alla stazione ferroviaria, da Piazza dei Nobili dominata dalla Torre dell’Orologio alle piazze Dionisi, Mercato, Santa Teresa e della Vittoria, il cuore del centro storico della città, e continua con la scoperta delle origini dei quartieri Bozzano, Cappuccini, Casale, Commenda, Sciabiche, Perrino, della zona di via Lata, sino a giungere all’interessante frazione di Tuturano, poco conosciuta nonostante le sue antiche origini.
Le narrazioni, arricchite da foto d’epoca ed attuali, rappresentano il frutto di un’attenta ricerca e della raccolta continua di documenti e di testimonianze, un’importante indagine storica locale che prova a ricomporre i diversi tasselli del complesso mosaico che forma il territorio urbano. L’abilità dell’Autore è anche nell’uso del linguaggio semplice ed accessibile a tutti, che rende il libro piacevole alla lettura, in continuità con le precedenti pubblicazioni letterarie tutte di meritato successo. Una delle più belle sensazioni che emergono da questo lavoro è l'affetto per la città, un sentimento che dallo scrittore si trasmette emotivamente a chi legge.
E’ quindi un ulteriore ed importante contributo alla storia locale, utile a far conoscere ed interessare i giovani alla ricchezza dei luoghi e delle genti, un’opera che meriterebbe un’ampia diffusione anche negli istituti scolastici.
Il libro è edito dalla Hobos Comunicazione ed è in vendita presso le principali librerie ed edicole cittadine al prezzo di 12 euro.

Il volume può essere acquistato presso il bookshop di Palazzo Granafei-Nervegna o richiesto via email a book@granafertart.it

« Indietro

English version

Brindisi på dansk

Come arrivare e muoversi
 



Partnership

Brindisiweb è un'idea di Giovanni Membola Crediti Copyright Contatti