Home Page
Contatti
 
Cerca in Brindisiweb

 


BRINDISIWEB
Notizie e Comunicati Stampa

La settimana del benessere affettivo e sessuale, educare a tutte le età

Al via la sesta edizione de “La settimana del benessere affettivo e sessuale, educare a tutte le età” con eventi di promozione della salute affettiva e sessuale. Il progetto “La Settimana del Benessere Affettivo-Sessuale 2019” è patrocinato dal Ministero della Salute, dalla Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica, dal Comune di Mesagne, dalla Provincia e dal Comune di Brindisi ed è a cura della dottoressa Gabriella Gravili, esperta di dinamiche relazionali e sessuali, formatrice e coach per lo sviluppo del potenziale umano, counseling sessuologico e cyberbullismo.

Questa nuova edizione, centrata sulla promozione di stili di vita salutari, è focalizzata sull’educazione: all’affettività e alla sessualità consapevole negli adolescenti; all’uso consapevole del web e dei social da parte di adolescenti e adulti, con una specifica attenzione alla prevenzione di quelle forme di cyberbullismo che si materializzano nel sexting; alle dinamiche di coppia.

Il programma della Settimana prende avvio mercoledì 2 ottobre presso la Feltrinelli Point di Brindisi, in corso Umberto I, 113, alle ore 18.30 con la presentazione del libro “Punto G” attraverso il quale il giornalista Gianmarco Di Napoli e Gabriella Gravili dialogheranno sull’universo affettivo e sessuale del femminile, occasione per riscoprire nuove forme di intimità nella coppia stessa, oggi sempre più affaticata dalla frenesia del quotidiano.

Altre iniziative di carattere culturale, di sensibilizzazione e informazione si terranno presso l’Auditorium del Castello di Mesagne. E’ previsto il Cineforum “Liberi di essere, liberi di amare nella cultura del rispetto”, quattro proiezioni di film a tema con introduzione e dibattito facilitato da Gabriella Gravili sui temi dell’eduzione all’affettività e della prevenzione al cyberbullismo. Presenta le proiezioni Katja Cucinelli.

Il primo appuntamento si terrà giovedì 3 ottobre, alle ore 20.00, con la proiezione di “Disobedience”, una delicata indagine sui pregiudizi che condizionano e discriminano la libertà di essere e di amare, anche in una città all’avanguardia come Londra.
Sabato 5 ottobre, destinatari gli studenti delle classi quarte e quinte dell’IISS “Epifanio Ferdinando” di Mesagne, alla presenza del Dirigente, Dott. A. Guglielmi, si terranno due proiezioni del film “Disconnect” a partire dalle 8.15: cinque storie di adulti e di adolescenti che si intrecciano e che vengono intrappolate dall’uso inconsapevole dei social e del web. Sarà presente il Dott. Walter Lombardi, esperto di settore.
“Her – Lei”, in programma venerdì 11 ottobre alle ore 20.00, è la storia d’amore ambientata in una realtà nella quale le interazioni sentimentali sono poco “reali”, tanto che il protagonista si innamora di un’intelligenza artificiale e scopriremo se “finalmente” almeno in questa dimensione “virtuale” riuscirà a vivere felice e contento.

“Liberi di Essere, liberi di Amare” è anche la Mostra di pittura che sarà ospitata nell’Auditorium del Castello da giovedì 3 a venerdì 11 ottobre. Saranno esposti i lavori di artisti salentini di fama nazionale ed esordienti: Tania Medico e Lucia Costantini di Brindisi; Valentina D’Andrea di Lecce; Viviana Cazzato, Ajnos di Presicce; giovani esordienti Ambra Grande e Giacomo Faggiano di Brindisi e Mesagne. Il percorso espositivo è un’esplorazione della dimensione intima; la sensualità e le relazioni affettive sono le muse ispiratrici.

Il programma prevede la Consulenza Gratuita di primo contatto sui temi e sulle domande legate alla sfera relazionale, affettiva, sessuale dell’individuo, della coppia, e per un’educazione più consapevole degli adolescenti. Si richiede prenotazione telefonica al numero 329 4486226.

Sostenitori degli Eventi: Gravili Consulting HRD e Cantine Due Palme di Cellino San Marco

Comunicato

« Indietro

English version

Brindisi på dansk

Come arrivare e muoversi
 



Partnership

Il mio stato

Brindisiweb è un'idea di Giovanni Membola Crediti Copyright Contatti